politecnico milano

A Milano nasce Relab, per migliorare l’efficienza energetica degli edifici

Relab

Relab

Il progetto, realizzato con l’aiuto di Regione Lombardia e finanziato dal ministero dell’Ambiente con 4,2 milioni di euro, è del Politecnico di Milano ed è stato illustrato all’ateneo meneghino alla presenza del ministro Clini. Relab (acronimo che sta per Renewable heating and cooling Labs) servirà a migliorare l’efficienza energetica degli edifici, ottimizzando anche l’uso dell’energia da fonti rinnovabili e certificando rese e consumi di tecnologie come pompe di calore e sistemi solari termici.

Lo scopo è quello di favorire il raggiungimento degli obiettivi europei di riduzione delle emissioni fissati per il 2020. Il completamento del centro, un edificio di 4.500 metri cubi e 700 metri quadri di impianto con due camere climatiche che sorgerà in zona Bovisa, è previsto entro gennaio del 2013: al suo interno opereranno una decina tra ricercatori a tempo determinato, assegnisti di ricerca e dottorandi coordinati dal dipartimento di energia del Politecnico stesso.

Lascia un commento