Risparmio, primo ok Senato a tetto 30% voti fondazioni

Ddl ambiente: approvato dal Senato, torna alla Camera

Senato.

Senato.

“Le norme che aggiornano il Codice ambientale approvate oggi dal Senato a larghissima maggioranza renderanno piu’ facile la vita a migliaia di imprese impegnate in settori ambientali e daranno piu’ forza alla green economy che rappresenta uno dei grandi motori per la ripresa dell’Italia”. Lo dicono i senatori democratici Roberto Della Seta e Francesco Ferrante dopo il si del Senato al disegno di legge che modifica vari aspetti del codice ambientale.

“Tra i punti più significativi della nuova legge – sottolineano i due parlamentari Ecodem in una nota – vi sono l’obbligo di privilegiare anche sul piano economico il recupero di materia dai rifiuti rispetto al recupero energetico, l’aggravio dei costi per chi smaltisce i rifiuti in discarica, una serie corposa di semplificazioni per le aziende agricole nel trattamento dei residui agricoli e zootecnici, incentivi per le amministrazioni pubbliche che acquistano prodotti ecologici e per le associazioni di volontariato che recuperano oggetti e materiali usati, norme che semplificano l’iter autorizzativo per i piccoli impianti di compostaggio. Innovazioni – concludono i parlamentari – che vanno tutte in una stessa direzione: sostenere l’economia verde e il miglioramento ambientale come scelte strategiche che possono riporta l’Italia sulla via dello sviluppo”.

Lascia un commento